Identitarte.it
Per saperne di più...

I benefici dell’arte

“L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata dalla vita di tutti i giorni”. Picasso

L’arte è uno strumento per tutti per sviluppare le proprie competenze, il pensiero creativo, la fiducia, il problem solving e la capacità di costruire relazioni efficaci. La creatività non ha età, apprendere una qualche arte è un modo anche per difendersi dall’invecchiamento, un veicolo per il miglioramento personale, un ottimo cibo per nutrire la mente, anzi uno dei migliori in assoluto.

Pensate che anche nella salute, chi la coltiva riesce ad avere un recupero più veloce e consistente. Il ricercatore Ercole Vellone ha seguito 192 pazienti che avevano subito un ictus: chi si interessava di arte aveva un recupero maggiore e più consistente delle proprie capacità. In particolare, trovavano meno difficoltà a camminare, erano meno ansiosi e avevano una memoria più solida. 

Potete immaginare l’ importanza primaria nella crescita dei bambini!  Li accompagna a scoprire le loro emozioni, ad esprimere i propri sentimenti, ad imparare giocando, a sviluppare la creatività che li educa all’osservazione, a risolvere i problemi in maniera autonoma ed innovativa, a potenziare l’immaginazione e le abilità comunicative. Anche il lavoro di gruppo, visto come condivisione, è importante e fondamentale perché aiuta a relazionarsi empaticamente con le emozioni degli altri partecipanti e a confrontarsi in modo costruttivo.

È un modo per crescere ed imparare insieme coinvolgendo mente e corpo.

John Dewey, filosofo e pedagogista americano affermava che l’arte è «il mezzo più indicato per utilizzare, in maniera costruttiva, l’energia creativa racchiusa nel bambino».
Maria Montessori affermava che «il lavoro creativo, nel suo svolgimento, coinvolge numerose capacità cognitive e un bambino assorto a dipingere, scrivere, danzare, comporre, altro non fa che pensare con i propri sensi».

Non possiamo non porci questa domanda: “Perché nella scuola dell’obbligo si è data sempre meno importanza all’arte e alla musicaein alcuni casi è addirittura assente?”

Temo che non si sia consapevoli del danno causato da questa mancanza ma potete arrivarci meglio dopo aver letto questo articolo.

L’arte è auto-scoperta e apprendimento, la creazione mette in atto un processo di crescita individuale.

Arte e creatività sono, quindi, fondamentali nello sviluppo.
Gli studiosi Fabbri e Munari scrivono che «la creatività sarebbe una questione di stile, di atteggiamento, di carattere, un modo di porsi di fronte alle cose e ai problemi»

Affinchè una persona sia in grado di far fronte alle difficoltà che la vita gli mette davanti è importante che lavorino in maniera equilibrata i due emisferi celebrali, quello sinistro che si occupa della logica e della razionalità e quello destro che supporta la creatività e l’intuizione .

Le logiche sociali e purtroppo anche la scuola ci spingono a sviluppare solo l’emisfero sinistro per cui dobbiamo correre ai ripari per conto nostro e se la scuola non interviene la responsabilità rimane esclusivamente nelle mani dei genitori. Fate in modo di mettete a disposizione dei vostri figli fogli e colori per permettere la loro espressione artistica, non potete che fargli del bene! I bambini hanno il diritto di avere a disposizione il tempo necessario per dedicarsi liberamente a queste attività.

Per concludere vi dico… Imparate l’arte non per metterla da parte, ma per usarla tutti i giorni.

Quando si pensa alla crescita personale raramente si pensa all’arte e invece in molte culture orientali l’arte è vista come una sorta di meditazione, sia per chi la contempla sia per chi la “esercita”.

Iniziate a considerarla a sperimentarla in prima persona come mezzo per entrare in contatto con parti di voi che non conoscete, è un’esperienze di crescita personale che non richiede alcuno sforzo.

A questo fine nasce PCA – Palestra Creativa Anti-stress. Se volete saperne di più visitate la nostra pagina

Prenditi del tempo per te!!

Sta arrivando la palestra più innovativa di sempre!

Vieni a scoprire di cosa si tratta.